GODIVA CHOCOISTE TOKYO


 
 
 
 
 
 
Visto il grande successo riscosso dal post di qualche giorno fa, riguardante il CHOCOLATE BAR, ho deciso di indicarvi  qui, e in altri successivi post, esempi di realizzazioni simili.
Il primo riprende in modo molto evidente il concetto del Chocolate Bar, e si tratta del negozio Godiva a Tokyo. 
Godiva Chocolatier è un produttore di cioccolato di alta qualità. L'azienda è nata in Belgio nel 1926 da Joseph Draps che ha aperto la sua prima boutique nella Grand Place di Bruxelles con il suo nome attuale, in onore della leggenda di Lady Godiva. Negli anni successivi, visto il notevole apprezzamento, ha iniziato ad aprire i propri negozi in tutto il mondo, tanto da arrivare oggi, a contarne più di 450.
Per il punto vendita di Tokyo, il progetto è stato affidato allo studio Wonderwall, che ha saputo dare un'aggiunta di magia e golosità all'immagine più tradizionale del marchio.
Il soffitto di cioccolato fondente che sembra sciogliersi e gocciolare, fa venire senz'altro voglia di entrarci!

Seen the great success of the post a few days ago, about the  CHOCOLATE BAR, I decided to show you here, and in other subsequent posts, other examples of similar projects.
The first work is very similar to the Chocolate Bar, it concerns the Godiva store in Tokyo.
Godiva Chocolatier is a manufacturer of high-quality chocolate. The company was founded in Belgium in 1926 by Joseph Draps which opened its first boutique in the Grand Place in Brussels with its present name, in honor of the legend of Lady Godiva. In subsequent years, given the considerable appreciation, began to open their own stores around the world, so as to arrive today, to count more than 450.
For the Tokyo store, the project was given to Wonderwall studio, which was able to give an addition of magic and gluttony more traditional image of Chocolatier Godiva.
The ceiling of dark chocolate that seems to melt and drip, certainly makes me want to get into it!


0 commenti:

Posta un commento

 


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. I contenuti dei post sono il frutto della libera manifestazione del mio pensiero, mentre quanto scritto nei commenti è di responsabilità dei rispettivi autori. Le fotografie e le immagini pubblicate sono di proprietà dell'autore o tratte da internet e valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse i diritti d’autore, si prega di contattarmi affinché provveda a rimuoverle.

Facebook

Instagram