KI CAFE' - TOKYO


Buongiorno a tutti!
Oggi non voglio solo mostrarvi un favoloso progetto per l'interno di un caffè, ma utilizzare questo  esempio (portato all'estremo), per parlare di una questione che mi ha fatto molto pensare nell'ultimo periodo. L'attuale crisi economica mette davanti ogni professionista al doversi confrontare e diventare competitivo con colleghi che esercitano nello stesso campo. La mia riflessione vuole evidenziare come, il più delle volte, attività commerciali, locali, B&B ecc, aprono le porte dei loro spazi e attività senza consultare un professionista, o meglio, un team di professionisti in grado di aiutarli a differenziarsi da chi sul mercato vi è già, o dalla vicina concorrenza. 
Architetti, designer e grafici sono le figure più preposte a ciò, e che ci crediate o no, quando si investe ( e tengo a precisare che è un vero e proprio investimento e non uno spreco di soldi) su di loro, il risultato che si ottiene è decisamente migliore dell'affidarsi al proprio e personale gusto.

Tornando alle immagini, questo è il Ki Cafe, progettato dallo studio Id, a Tokio.
Ki significa albero in giapponese, e qui, il concetto è stato utilizzato a 360° con uno spazio bianco puro in cui vi sono solo piccoli ed esili elementi neri, in acciaio che creano le gambe dei tavoli, si innalzano come tronchi e rametti d'albero, e il nero della tazza di caffè non passa certo innosservato!
L'essenzialità del nome scelto per l'attività, del suo significato, del colore, della grafica e dell'architettura si sono tradotte in questo risultato: un lavoro davvero ricco di carattere, funzionalità, e coerenza. Si, perchè non basta aprire un'attività, per farlo al meglio, il mio consiglio è di affidarsi ad un team che possa creare un prodotto finito, riconoscibile ed unico in ogni suo aspetto, dalla A alla Z!

Hello everyone!Today I just want to show you a fabulous project for the interior of a cafe, but to use this example (taken to the extreme), to talk about an issue that made me think about a lot in the last period.The current economic crisis puts before every preofessionista to be confronted and become competitive at the most with colleagues who practice in the same field. My reflection wants to highlight that, in most cases, shops, bars, B & B etc., open the doors of their spaces and activities without consulting a professional, or rather, a team of professionals who can help them to differentiate themselves from those on the market there is already, or from the nearby competition.Architects, designers and graphic figures are more in charge of this, and believe it or not, when you invest (and I want to clarify that it is a real investment and not a waste of money) on them, the result is that would get is much better of relying on their own and personal taste.They are people who have years of study and experience, do not forget!Returning to the images, this is the Ki Cafe, designed by Id, in Tokyo.Ki means tree in Japanese, and here, the concept has been used in 360 ° with a pure white space where there are only small and thin elements blacks, steel that create the table legs, stand out like trunks and branches d ' tree, and black cup of coffee does not go fail to notice!The simplicity of the name chosen for the task, its meaning, color, graphics and architecture have resulted in this result: a job really full of character, functionality, and consistency. Yes, why not just open a business, to make it better, my advice is to rely on a team that can create a finished product, recognizable and unique in every aspect, from A to Z!

1 commenti:

 


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. I contenuti dei post sono il frutto della libera manifestazione del mio pensiero, mentre quanto scritto nei commenti è di responsabilità dei rispettivi autori. Le fotografie e le immagini pubblicate sono di proprietà dell'autore o tratte da internet e valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse i diritti d’autore, si prega di contattarmi affinché provveda a rimuoverle.

Facebook

Instagram